venerdì 8 febbraio 2013

ALDO,GIOVANNI E GIACOMO- AMMUTTA MUDDICA



Teatro Verdi di Firenze, 26 gennaio 2013, mamma ed io a vedere Ammutta Muddica di Aldo, Giovanni e Giacomo. Il marito, a questo giro, è KO, a letto con l'influenza!!
Teatro pieno come "da copione", inizio dello spettacolo è un po' "stentato". Ecco  la   spiegazione del titolo"Ammutta muddica"  che è un'espressione siciliana che significa " spingi  mollica", cioè "datti da fare".  Intro necessaria, ma un po' lunga per i miei gusti, la sensazione è della mancanza di ritmo. Poi lo spettacolo comincia sul serio, costruito con tante gag intervallate da filmati riguardanti il dieto le quinte. Con questo escamotage salta l' intervallo, i tempi di riposo del trio coincidono con i filmati e lo spettacolo in qualche modo corre più fluido ( io odio l'intervallo!!!!!). Lo spettacolo è carino, la gente ride alle ormai note mosse dei tre comici, bastano quelle a strappare la risata,però.....la sensazione che manchi qualcosa si trascina lungo tutto il tempo . E' una sensazione mia, deltutto personale, come se quella mancanza di ritmo continuasse a riperquotersi fino in fondo. Sorrido, mio diverte il personaggio femminile interpretato dalla brava Silvana Fallisi,mi piacciono i filmati del dietro le quinte, ma nel complesso ho quella sensazione addosso di incompiuto. Penso che sia ciò che accade a tutti i grandi artisti, toccano l'apice e poi difficilmente riescono a mantenere gli alti livelli raggiunti. Continuare a far ridere rimanendo se stessi e senza ripetersi non è per niente facile. In complesso lo spettacolo è piacevole,carino, abbastanza divertente ma niente per cui strapparsi i capelli.

Nessun commento:

Posta un commento